Barclaya Longifolia. una pianta esigente ma molto decorativa

Barclaya Longifolia rossa

La Barclaya longifolia è una pianta appartenente alla famiglia delle Nymphaeaceae. che in natura la si può trovare in gran parte del sud-est asiatico. Le sue foglie allungate. dal colore rossastro al verde ondulate la fanno sembrare. per chi la osserva a prima vista un Cryptocoryne. almeno finché la pianta è ancora giovane. Tuttavia con il passare del tempo. la pianta crescerà fino a raggiungere una dimensione paragonabile a quella di un grande Echinodorus. Ne esistono due varianti. una varietà con le foglie rosse e una con le foglie verdi. quest’ultima con le parti inferiori delle foglie rossastre. La varietà verde diventa leggermente più grande di quella rossa. Se la lasciata crescere anche in superficie questa pianta può dar vita a fenomeni di infiorescenza. È una pianta con una crescita moderata. che può raggiungere anche i 30 cm di altezza.

Tabla de contenidos

Cura della Barclaya longifolia

Parto con il dire che la Barclaya longifolia non è una pianta propriamente per neofiti. Difatti parliamo di una pianta non poco impegnativa. ha bisogno infatti di una luce intensa (parliamo di 0.8 watt / litro) e di un acqua calda. non bisogna scendere sotto i 24 gradi per coltivarla correttamente. Richiede inoltre nutrienti in abbondanza. sia dal substrato che da colonna. Sebbene non sia suscettibile di carenze nutrizionali. questa pianta è una vera e propria calamita per le lumache presenti in acquario. Anche nelle vasche dove le lumache non sono di per sé un problema. le foglie della Barclaya longifolia possono diventare improvvisamente un groviera. Qualora avessi intenzione di coltivare questa pianta. preparati quindi a fronteggiare le lumache già prima di inserirla. poiché le foglie di questa pianta sono molto tenere e di conseguenza appetibili e facilmente danneggiabili.

Propagazione della Barclaya longifolia

La propagazione di questa pianta è molto interessante. La Barclaya longifolia è tra le piante più facili da propagare attraverso i semi. che sono prodotti dai suoi fiori.

Barclaya longifolia in acquario

La Barclaya longifolia è una pianta che per crescere e per mostrare la sua vera bellezza ha bisogno di molto spazio. Pertanto. è consigliabile inserirla in un acquario a partire dai 250 litri a salire.
Paragonabile ad alcune grandi piante appartenenti alla famiglia delle Echinodorus. la Barclaya longifolia può essere usata come pianta da fondo vasca o messa di lato. l’importante è che possa godere appieno della luce a disposizione. È una pianta molto consigliata in un acquario di Discus. dove le alte temperature non sono eccessivamente considerate un problema.

Mi piace:

Mi piaceCaricamento…

Correlati

Deja un comentario